L’associazionismo delle donne egizian...

L’associazionismo delle donne egiziane: quando l’unione fa la forza

L’unione fa la forza, soprattutto quando l’unione è al femminile. L’associazionismo è soprattutto un “riconoscersi”: riconoscersi nell’altro, in una causa comune, sostituire l’io al noi e il beneficio comune al beneficio plurale. L’associazionismo esprime esigenze e intransigenze, è capace di dare forma alla politica e di stimolare il dibattito. Con una propria personalissima storia, l’associazionismo […]

Sei esempi per cento (e più) società

Sei esempi per cento (e più) società

I matriarcati ancora esistenti al mondo Matriarcato come sogno femminista? Utopia? In alcuni casi realtà, casi censiti ma non ancora del tutto studiati, dove il potere si concentra nelle mani delle donne o dove sono le donne a scegliere di governare il focolare domestico, mantenendo vigile il controllo sul potere maschile… Pochi sono i matriarcati […]

I Mosuo: una società che rispetta le ...

I Mosuo: una società che rispetta le donne e onora le madri

Nelle Province cinesi del Sichuan e dello Yunnan, tra le colline verdeggianti e intorno alle splendide acque del lago Lugu, vivono i Mosuo, una minoranza etnica cinese non formalmente riconosciuta dal Governo di Pechino. I Mosuo dello Yunnan infatti, sono classificati come ramo della minoranza Naxi, quelli che vivono nel Sichuan invece, come ramo della […]

Lila Abu-Lughod: l’antropolgia contro...

Lila Abu-Lughod: l’antropolgia contro la stereotipizzazione

L’antropologia di Lila Abu- Lughod, studiosa americana di origine palestinese, è estremamente interessante perché ci fornisce un’importante chiave di lettura sul mondo femminile. Come la studiosa ha più volte ricordato in diverse interviste, il suo interesse è stato (anche) abbattere lo stereotipo e per mostrare gli intricati legami di ogni società. Il suo sguardo, rintracciato […]

“Senza il voto siamo anime morte”

“Senza il voto siamo anime morte”

…senza il voto “non esistiamo. Né in società né in famiglia”. Questo afferma Olga, una delle donne che incontriamo nel romanzo “Il giudice delle donne”, che racconta di un movimento suffraggista che forse non sa neanche di essere la base su cui far nascere il successivo femminismo. In questo numero dedicato al voto alle donne […]

Tunisia: Vecchie vittorie e nuove con...

Tunisia: Vecchie vittorie e nuove conquiste

Le donne tunisine hanno potuto votare per la prima volta nel 1957. A tutt’oggi, la Tunisia è considerata come una delle nazioni arabe più progressiste. Nonostante le critiche mosse all’allora presidente Bourghiba, con il Codice di Statuto Personale (CPS) le donne acquisivano di fatto il diritto di divorzio, di creare un propria azienda e di […]

“Stringiamo le schede come biglietti ...

“Stringiamo le schede come biglietti d’amore”

Celebrato dalla tv nazionale con la serie Le ragazze del ’46, il primo voto delle donne italiane è stato anche protagonista di un simpatico spettacolo teatrale realizzato da Tiziana Avarista, Carmen Giardina, Annamaria Loliva, Federica Marchettini, che sono anche interpreti dei quattro personaggi in scena. Signorinette – le donne si guardino dal lasciar tracce di […]

March of Hope

March of Hope

 Marciando per la pace Se la scrittura serve per dare voce e lasciare impresse azioni importanti e coraggiose, eccone una che merita una menzione particolare: si tratta della “March of Hope”, una marcia che si è tenuta il 4 ottobre scorso e che ha visto camminare insieme donne israeliane e palestinesi per una stessa causa: […]

Correva l’anno 1957

Correva l’anno 1957

Rawiya, Amina e il voto delle donne egiziane Le donne egiziane hanno avuto per la prima volta diritto di voto nel 1957. L’anno precedente, nel 1956, si era tenuto l’importante referendum costituzionale e l’elezione di Gamal Abd al-Nasser. Il 1957 e quella stessa elezione sono stati anche la prima occasione per le donne egiziane di […]